Efficienza Energetica

  • Illuminazione pubblica Vicenza
  • illuminazione comunale Veneto
  • Illuminazione pubblica Veneto
  • progetto picil illuminazione pubblica comunale
  • Illuminazione Palazzo Vecchio Firenze
  • Piano illuminazione pubblica
  • P.I.C.I.L.. progetto per il contenimento luminoso in Veneto
  • Progetto P.I.C.I.L. per l'inquinamento luminoso
  • Illuminazione comunale veneto
  • Efficienza energetica in Veneto
I punti fondamentali per il risparmio energetico nell’illuminazione pubblica devono prevedere una corretta progettazione (o riprogettazione) di un impianto di lluminazione pubblica valutando attentamente dove l’illuminazione è realmente necessaria. Successivamente si passa ad esaminare gli aspetti tecnici e le modalità di funzionamento del sistema di illuminazione.

I punti sui quali focalizzare l’attenzione nel programmare gli interventi possono venire così riassunti:

  • Scelta della struttura di sostegno e lampadario: il lampione deve essere adatto al tipo di illuminazione che deve fornire, facendo variare l’altezza del punto luce e la lunghezza del braccio in modo da ottimizzare l’inclinazione della luce.
  • Scelta della lampada: la sola sostituzione di lampade tradizionali con lampade ad alto rendimento permette un risparmio energetico che varia dal 40% al 50%.
  • Alimentatore e orari di funzionamento: è fondamentale stabilire orari di spegnimento o di diminuzione dell’illuminazione idonei per ottenere un notevole risparmio energetico. Ciò avviene attraverso alimentatori interni al lampadario o, con una innovazione italiana, attraverso dispositivi che si applicano senza che sia necessario sostituire tutto il lampadario.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • settembre: 2017
    L M M G V S D
    « Giu    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930